il blog

di ecoArchitettare studio


home > blog > articoli

Mi chiamo Michele Ricupero e sono architetto

Mi occupo da sempre di edifici ad elevata efficienza energetica e sono lieto di presentarmi.

by arch. Michele Ricupero - ecoArchitettare studio - 16 aprile 2020 ore 10:47

header.jpg

fotografia: l'architetto Michele Ricupero - ecoArchitettare studio

architetturaARCHITETTURA
grafica & designGRAFICA & DESIGN
energeticaENERGETICA
struttureSTRUTTURE
domotica & softwareDOMOTICA & SOFTWARE
sicurezza in cantiereSICUREZZA IN CANTIERE
sicurezza in cantiereC.T.U. | C.T.P.

Nato ad Aosta il 13 marzo del 1978 ho frequentato dapprima il Liceo Scientifico E. Bérard, ho poi conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione di architetto e da allora continuo a studiare e ad informarmi con l'obiettivo di ottenere edifici apprezzabili dal punto di vista architettonico ed energeticamente indipendenti.

Il mio percorso formativo sintetico

Nato ad Aosta il 13 marzo del 1978 ho frequentato dapprima il Liceo Scientifico E. Bérard, ho poi conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione di architetto e da allora continuo a studiare e ad informarmi con l'obiettivo di ottenere edifici apprezzabili dal punto di vista architettonico ed energeticamente indipendenti.
Ho conseguito la laurea magistrale al Politecnico di Torino presso la Facoltà di Architettura con una tesi di laurea elaborata all'interno del Dipartimento di Energetica e del Dipartimento di Strutture del Politecnico di Torino dal titolo " Integrazione di sistemi solari attivi termici in elementi edilizi strutturali " attraverso la quale ho ideato un sistema tecnologico capace di integrare assorbitori solari termici all'interno di partizioni strutturali in carpenteria metallica, verificando numericamente le soluzioni.

Dal 2012 sono iscritto all'albo dei certificatori energetici della Valle d'Aosta al n. 304. Dal 2019 sono accreditato come formatore per la sicurezza in cantiere.

Sono architetto

Esercito con orgoglio l'antichissima professione di architetto. Marco Vitruvio Pollione, all'interno del suo trattato sull'Architettura in 10 libri dedicato ad Augusto e scritto tra il 29 a.c. ed il 23 a.c., all'interno del I° volume definiva l'Architettura, l'architetto e le sue competenze che spaziavano dalla geometria alla matematica, dall'anatomia alla medicina, dall'ottica ed acustica alla legge, dalla teologia, all'astronomia, alla metereologia in quanto tutti questi aspetti (ed oggi anche altri) fanno dell'Architettura una delle attività più dense di contenuti.

I principi vitruviani, così come riassunti da Claude Perrault, valgono ancora oggi e costituiscono una solida guida generale di indirizzo per ottenere una buona progettazione. 

Per Vitruvio, infatti, l'Architettura doveva soddisfare tre requisiti:

Secondo questi antichi principi amo pensare che il mio quotidiano operato possa svolgersi.

Oggi come allora l' architetto riveste un importante ruolo all'interno della società, anche se purtroppo essa, in alcune occasioni, sembra non ricordarlo più.

Qualcuno parla di una missione più che di una professione, di un ruolo che non lo si dismette fuori dal proprio studio. 


L’ architetto presenta grandi responsabilità verso il benessere e la vita della collettivitàcon il suo operato incide profondamente sulla natura, sulla vita e sulle scelte delle persone, presenti e future.  La creazione di scenari di vita quotidiana, infatti, da sempre ha condizionato l'immaginario collettivo della società e ne determina l'evoluzione ed il benessere. 


Per questo motivo ritengo importante che gli scenari prestati a noi per la rappresentazione della nostra esistenza siano dipinti da coloro che hanno dedicato la loro vita allo studio. Per contro la collettività deve essere educata a percepire e a valorizzare il ruolo dell'Architettura e dell'architetto.

Sono un tecnologo - strutturista e presento un approccio razionale ed essenziale

Da sempre affascinato dalla componente tecnologica dell'Architettura mi occupo con cadenza quotidiana di progettare edifici contemporanei antisismici e a bassissimo consumo energetico grazie ad un elevato isolamento termico e all'utilizzo di sistemi solari e a pompa di calore, per i quali svolgo direttamente anche la progettazione termotecnica. 

Per queste mie caratteristiche utilizzo pochi colori ed amo proporre l'essenziale, qualcuno direbbe 'minimal' ,  e gli ambienti che progetto sono conseguentemente caratterizzati da pochi colori e sono la luce e le forme a disegnare per me gli spazi.

Il mio principale strumento è l'energia solare

Per me le fonti rinnovabili e la luce naturale non sono solo alcune opportunità offerte dalla natura, ne sono condizionato anche nella vita quotidiana. Ogni giorno guardo fuori dalla finestra per verificare che le previsioni del tempo siano corrette e misuro l'energia convertita dai miei sistemi solari, termico e fotovoltaico non celando il piacere di misurare l'energia risparmiata da fonte fossile, ogni giorno con l'entusiasmo di un bambinoQuesta è esperienza che cerco di trasmettere a tutti coloro che si rivolgono a me .

Il corretto orientamento degli edifici è il punto di partenza della mia progettazione con l'obiettivo di ottenere un buon illuminamento naturale ed il massimo degli apporti energetici solari per la climatizzazione e con appositi oscuramenti e sporti controllo che questa energia non si renda responsabile di discomfort estivo.

L'adozione di sistemi di climatizzazione a bassa temperatura mi permette di sfruttare al massimo gli apporti solari, anche di inverno e le conoscenze maturate nell'ambito dell'Architettura e dell'energia mi permettono di offrire interessanti soluzioni anche nel campo del Wellness appaganti dal punto di vista architettonico ed energeticamente / economicamente sostenibili .

Adoro progettare con l'acciaio

A quanto sopra riportato aggiungo anche la mia personale predilezione all'impiego dell'acciaio ad uso strutturale che così tanto offre in termini di espressività, capacità strutturale e leggerezza sopratutto negli edifici storici.

L'acciaio dal giorno della sua invenzione ha manifestato le sue straordinarie capacità espressive e strutturali. Attualmente , anche in zone montane dove ha sempre subito la concorrenza del legno, è tornato ad essere utile, io amo dire insostituibile, grazie alla possibilità di ridurre il peso proprio strutturale comunicando congiuntamente positive sensazioni di leggerezza, solidità e contemporaneità.

L'utilizzo di questo sistema costruttivo permette oggi di poter intervenire su edifici esistenti con mano leggera all'insegna del miglioramento o adeguamento sismico e della reversibilità.  Poco acciaio ben piazzato permette oggi di restituire nuova vivibilità e vita utile a quegli edifici che, nati in periodi passati, mostrano di essere ' affaticati ' dal tempo.

Scrivo software e realizzo sistemi domotici con Arduino

Dal giorno della mia laurea ho imparato a programmare dapprima con Microsoft VB.net, poi affascinato dalle opportunità offerte dai dispositivi portabili (smartphone, tablet e PC) ho iniziato ad apprendere i linguaggi di programmazione ' web based ', ovvero utilizzabili da tutti quei dispositivi che integrano un browser web.  Attualmente scrivo codice per applicazioni lato server e lato client quali HTML, Javascript, Php, Mysql e con questi, interfacciando microcontrollori elettronici basati sulla piattaforma di Arduino quali, ad esempio Controllino, creo piccoli sistemi di monitorizzazione e controllo energetico che mi permettono di verificare il concreto buon funzionamento del sistema edificio-impianto.

In tanti mi definiscono ' un architetto anomalo ' ma di ciò ne vado fiero perché ormai ho capito che questa è la mia specificità e penso che la buona Architettura non debba esaurirsi nella scelta di una forma, di un colore o di un rivestimento ma necessariamente sia definita contemporaneamente da soluzioni artistiche, distributive e tecniche che tutte insieme possano dialogare coralmente.

Sono felicemente sposato con un geometra, Yvette Comé

ed insieme a lei ho creato ecoArchitettare uno studio associato di Architettura bioclimatica all'interno del quale sviluppo soluzioni architettoniche a basso impatto ambientale ed offro consulenza tecnica nei principali ambiti in cui ho maturato una buona esperienza. 

Sono padre di due splendidi ragazzi

ai quali ho saputo trasmettere la mia passione per le scelte sostenibili e per le risorse naturali,  il rispetto e la determinazione nelle scelte. Ogni giorno mi dimostrano che il futuro nelle loro mani sarà più rispettoso della natura, più solare, migliore.

Nel poco tempo libero che mi rimane amo studiare

ed approfondire temi anche molto distanti dall'Architettura e molte volte scopro che in realtà la loro distanza non è poi rilevante come si potrebbe immaginare. Ogni giorno l'Architettura mi appare come una disciplina ampia ed onnicomprensiva che riesce a toccare importanti temi di rilevanza sociale.

Respirare Architettura, progettare Architettura, fare Architettura, innovare l' Architettura e soffrire per le mancate occasioni di fare Architettura fa di me un architetto e questa, per me, è molto più di una professione, è la mia modalità esistenziale.


autore Michele Ricupero

Architetto specializzato in tecnologie rinnovabili dell'Architettura.

E' impegnato costantemente nella ricerca di nuove soluzioni per ottenere edifici più piacevoli, confortevoli, sani, sicuri e sostenibili per il pianeta.

Formatore per la sicurezza esercita costante attività di coordinamento della sicurezza in cantiere.

keywords : Michele Ricupero architettura curriculum

share symbol
condividi su Facebook
condividi su Twitter
condividi su Whatsapp
condividi via e-mail

Il post ti è sembrato interessante e ti ha suggerito alcune riflessioni ?
Perchè non proponi di trattare un tema particolare ?
commenta



0 digits


Ancora nessun commento - Scrivi il tuo !

Powered by ecoArchitettare studio

condividi

condividi su Facebook condividi su Twitter condividi su LinkedIn condividi su WhatsApp condividi tramite e-mail

cookie policy | contatti | disclaimer


Follow us

siamo su Facebook siamo su Instagram siamo su LinkedIn scarica i feeds di ecoArchitettare studio siamo su Archisio siamo su Houzz


copyright © arch. Michele Ricupero

- area riservata -